Neve primaverile sulle cime del gruppo dell'Ortler che sovrasta la Val Venosta Una coppia in Alto Adige su un percorso mountainbike in mezzo a un prato Il campanile semi-sommerso dall'acqua cristallina del lago di Resia
Natur Caravanpark Tesimo

Naturcaravanpark
Tesimo

Alto Adige, Italia

Camping Seiser Alm

Camping
Seiser Alm

Alpe di Siusi

Val Venosta

La Val Venosta parte poco a ovest di Merano, dai paesi di Castelbello-Ciardes e si spinge fino a Passo Resia, al confine tra Austria, Svizzera e Italia. La Val Venosta non è una località turistica frequentatissima ma, proprio per questo, è l’ideale per chi cerca relax, natura incontaminata e bellissimi paesaggi. È una valle con un paesaggio che cambia da natura mediterranea con alberi da frutta e viti a imponenti montagne e ghiacciai.

Scoprite i campeggi in Val Venosta.

Da vedere

La Val Venosta offre molti spunti di interesse e varie cose interessanti da visitare. Potete raggiungere questi punti di interesse a piedi, in bicicletta usufruendo delle numerose piste ciclabili oppure in macchina. Ecco i nostri suggerimenti:

  • Lago di Resia: non si tratta del solito lago poiché dalle sue acque è possibile veder emergere la punta di un Campanile. Il lago, infatti, è stato creato artificialmente dove prima sorgeva il vecchio paese di Curon Venosta, ricostruito più a monte.
  • Castel Coira a Sluderno: costruito nel 13° secolo e rinnovato nel 16° secolo da parte dei conti Trapp è oggi aperto al pubblico per visite guidate (solo nel periodo estivo).
  • Glorenza, cittadina medievale dove potrete ammirare lo storico centro, le mura con le porte di accesso e le torri e il castello di Glorenza.

Attività estive

In estate la Val Venosta si riempie di colori! È una regione ideale per le vacanze estive poiché vanta di una media di 300 giorni di sole ogni anno regalando splendide giornate ad escursionisti e appassionati delle due ruote. In estate vi consigliamo:

  • La pista ciclabile della Val Venosta: il percorso corre lungo l’Adige e segue l’antica via Claudia Augusta. Se non siete molto allenati, potete approfittare della Bikemobil Card che permette di utilizzare il treno della Val Venosta con la propria bici al seguito. Potrete così alternare tratti in bici e tratti in treno oppure raggiungere Malles in treno (stazione di fine corsa) e percorrere la pista ciclabile in discesa verso Merano
  • Sentieri delle Rogge, tipici della Val Venosta, sono percorsi che si snodano lungo i canali di irrigazione che i contadini utilizzavano una volta. In tutta la Val Venosta sono presenti circa 20 di questi sentieri.
  • Parco Nazionale dello Stelvio istituito nel 1935 è uno dei più antichi parchi naturali e si estende sul territorio della Lombardia e del Trentino Alto Adige. Venite a scoprire la particolare e unica flora e fauna che caratterizza questo parco naturale.

Attività invernali

In Val Venosta trovate diversi comprensori sciistici per un totale di 140 chilometri di piste da vivere con un solo skipass, la Val Venosta Ski Card.

I comprensori sciistici che ne fanno parte sono:

  • l’area per famiglie Watles in Alta Val Venosta
  • centro sciistico Malga San Valentino, che parte dalle rive del Lago di Resia
  • Maseben in Vallelunga
  • Belpiano al Passo Resia
  • Il comprensorio sciistico Solda all’Ortles, aperto da fine ottobre a inizio maggio, con 40 km di piste che vanno dai 1900 ai 3250 metri di altitudine e un fantastico snowpark.